Certificazioni Sistemi Qualità (CSQ)

La Certificazione dei Sistemi di Qualità (CSQ) costituisce essenzialmente un atto dell’azienda rivolto verso l’esterno, in particolare verso il mercato dei clienti.

L’azienda richiede la certificazione quando ritiene necessario, sia per imposizione dei committenti che per libera scelta, dover dimostrare le proprie capacità di produrre in modo: conforme alle normative, qualitativamente apprezzabile, affidabile nel tempo.

E’ chiaro che un tale gesto è ricco di significati anche e soprattutto da un punto di vista commerciale.

Proprio l’esigenza di poter utilizzare la certificazione di conformità come un’ulteriore arma commerciale spinge le imprese a richiedere la certificazione sia della produzione che del sistema produttivo, nella speranza che ciò possa fornire loro un vantaggio competitivo.

Il Sistema Italiano di Certificazione nasce proprio per soddisfare queste esigenze e si affianca al più vasto sistema adottato dall’Unione Europea, cercando di integrarsi a quest’ultimo.

La certificazione di conformità ha norme e specifiche tecniche. E’ un prezioso strumento di promozione dei prodotti sui mercati; essa rappresenta inoltre una garanzia di affidabilità delle merci e si presenta quindi come uno strumento primario di tutela dei consumatori.

L’istituzione di un sistema nazionale di certificazione appare necessario non solo per adempiere alle direttive comunitarie ma, anche per favorire un maggior ricorso alla normazione ed alla certificazione di conformità da parte di imprese, sia piccole che grandi. Infatti in molti settori non è stato ancora realizzato il processo di armonizzazione comunitaria e non sono stati istituiti i marchi UE. Per tali settori la certificazione, ancorché non ancora obbligatoria, risulta senz’altro auspicabile.

Per alcuni settori particolari esistono delle direttive comunitarie, che affiancano le norme UNI-EN 29000, intese a regolamentare i processi produttivi. Tuttavia nella maggior parte dei settori, tali direttive non esistono; sicché occorre cercare altre strade, come quella costituita dal sistema nazionale di qualità, per poter comprovare le proprie capacità e rimanere competitivi sui mercati.